Niva Lorenzini, recensione “Cosa capita nel mondo”, alfabeta2

«La Regione», 20 settembre 2018
27 settembre 2018
Finalista “Premio internazionale di Letteratura Città di Como”
1 ottobre 2018

Sanguineti e la funzione di verità

Niva Lorenzini

Ci sono autori del Novecento su cui molto si è scritto, e per decenni, al punto che la loro fisionomia pare da tempo compiutamente tracciata e definita. Edoardo Sanguineti è sicuramente tra questi. Tanto più si rivelano opportune analisi che ne esplorano ora, attraverso documenti d’archivio, aspetti inediti e inattesi. Piena di sorprese e ricca di rivelazioni giunge fra tutte la perlustrazione, compiuta da Marino Fuchs e pubblicata da Mimesis, sulle carte conservate presso la Biblioteca Cantonale di Locarno nell’Archivio Enrico Filippini, relative al carteggio che l’intellettuale svizzero intrattenne con il poeta tra il ’63 e il ’77. Si tratta di 64 missive di Sanguineti a Filippini e di una ventina di Filippini a Sanguineti: conservate, queste ultime, in parte a Locarno (2 lettere) e in parte (21) ritrovate dalla vedova Luciana nella casa genovese del poeta.

VAI ALL’ARTICOLO SU alfabeta2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: